Stai imparando una lingua per il motivo sbagliato?

Stai imparando le lingue per il motivo sbagliato?

Stai imparando una lingua per il motivo sbagliato?

Ci sono un sacco di motivi per imparare una seconda lingua!

Possono essere, per esempio, ragioni estremamente pratiche (ti sei trasferito in un paese straniero e stai imparando la lingua del posto per motivi lavorativi) o estremamente personali (ti piacciono le sfide e ami imparare cose nuove o vuoi poter comunicare quando ti trovi in viaggio).

 

Molti sostengono che non sia importante avere una motivazione forte per iniziare l’apprendimento di una lingua straniera, ma forse si sbagliano…

 

Ricorda sempre che il tuo successo personale dipende anche dalle tue aspirazioni!

 

Se vuoi imparare una lingua, ma non hai chiaro lo scopo preciso per cui lo fai, ci saranno buone possibilità che alla fine non otterrai i risultati sperati.

 

A dire il vero, questo principio vale per qualsiasi tipo di attività si intraprenda. Se si fa qualcosa per i motivi sbagliati, le probabilità di ottenere buoni risultati diminuiscono sostanzialmente.

 

Ma è vero anche che determinare quali motivazioni siano giuste o sbagliate è molto soggettivo. Tuttavia possiamo porci alcune domande per capire se siamo sulla strada giusta…

 

Per esempio, la prima cosa che ognuno di noi si dovrebbe chiedere è:

 

“Sto facendo questo per me stesso, o per qualcun altro?”

 

Bisogna cimentarsi in qualcosa solo perché si vuole, non perché ce lo chiede qualcun altro!

Quali potrebbero essere delle buone motivazioni per imparare una lingua?

 

 “Voglio imparare una lingua per viaggiare”

 

Non è un motivo futile, anzi, è un’ottima motivazione!

Imparare una lingua per conoscere il mondo è certamente una buona cosa.

Pensa a quante cose si possono imparare e quante attività si possono realizzare conoscendo la lingua che si parla nel posto che si visita!

Può essere una buona occasione per conoscere gente e farsi nuovi amici, permette di realizzare attività culturali destinate ai madrelingua e aiuta a conoscere da vicino la cultura e le tradizioni di paese diverso dal vostro…

“Ho bisogno di imparare una lingua per lavoro”

 

A prima vista potrebbe sembrare che se imparate una lingua per lavorare allora state facendo qualcosa per qualcun’altro. Ma rifletteteci bene…è davvero così?

Se il lavoro vi piace e serve a migliorare il vostro profilo professionale, allora la vostra motivazione va oltre il semplice scopo che è quello di lavorare! Quindi in realtà lo state facendo per voi, per la vostra qualità di vita e per le vostre aspirazioni lavorative.

 

“Voglio incontrare nuove persone e conoscere altre culture”

 

Un altro buon motivo alimentato da interessi personali. Voler essere in grado di interagire e fare amicizia con persone straniere e imparare la loro lingua madre è un obiettivo basato su quanto sia bello aprirsi al mondo e scambiare conoscenze con persone di tutto il mondo.

 

Quali sono allora alcuni esempi di motivazioni “sbagliate”?

“Voglio impressionare un ragazzo/ragazza/amico/conoscente…chicchessia”

 

Imparare una lingua, perché si desidera impressionare qualcuno può sembrare piuttosto motivante, ma cosa succede quando scoprite che a quella persona in realtà non importa nulla di quante lingue sappiate parlare?

“Credo che questa lingua sia davvero figa!”

 

Lo pensi perché è la società a imporlo?

Quante volte ho sentito dire “imparo il giapponese o il cinese perché fa figo!”.

Beh, lasciatelo dire, anche in questo caso la motivazione è legata alla approvazione degli altri.

In definitiva, se vogliamo capire per davvero se le motivazioni che ci spingono ad intraprendere lo studio di una nuova lingua sono valide, allora sarebbe meglio porci alcune domande fondamentali:

 

“Sarò ancora motivato quando incontrerò delle difficoltà nello studio?”

“Sarò capace di essere paziente e di proseguire lo studio negli anni?”

“Sarò davvero felice di avere imparato questa lingua?”

 

Trovare ciò che è veramente importante per noi è la cosa fondamentale.

 

Alla fine dei conti, la cosa più importante è che le tue motivazioni siano basate su ragioni solide, importanti per te nel lungo periodo.

Imparare una lingua, come abbiamo detto molte volte, è un processo lungo e difficile che richiede duro lavoro e dedizione, ma che se fatto bene ti darà incredibili soddisfazioni!

 

Spero che questi consigli ti siano di aiuto! 😉

 

Se dopo aver letto questo articolo sei sicuro che le tue motivazioni siano quelle giuste allora dai un’occhiata a CourseFinders e scopri le scuole di lingua più vicine a te!

___________________________________________________________________________________________

Se questo articolo ti è piaciuto seguici anche sulle nostre pagine FacebookTwitter e Google+!

Silvia Spatafora per CourseFinders

Find your perfect language school Search CourseFinders to find the course for you