Che cos’è il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue?

Che cos’è il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue?

Il Quadro comune europeo di riferimento per le lingue: apprendimento, insegnamento, valutazione (QCER o CEFR in inglese) è uno standard europeo utilizzato per misurare la conoscenza di una lingua da parte degli studenti.

Comprende sei diversi livelli (A1, A2, B1, B2, C1 e C2) che rispondono a una divisione più classica: base, intermedio e avanzato. Questi livelli descrivono le conoscenze e le abilità linguistiche di ogni studente nella comprensione e nell’espressione scritta e orale in una lingua specifica.

Livello A: Utente di base

A1 – Principiante

  • Lo studente può usare e capire espressioni legate alla vita quotidiana e alla famiglia

  • Lo studente è in grado di presentare se stesso e gli altri.

  • Lo studente sa come chiedere e dare informazioni sulla propria vita personale.

  • Lo studente può comunicare facilmente nella lingua straniera se il suo interlocutore parla lentamente e chiaramente.

 

A2 – Elementare

  • Lo studente può capire frasi facili ed espressioni usate frequentemente.

  • Lo studente sa come comunicare per esprimere azioni semplici e di routine.

  • Lo studente sa come descrivere aspetti semplici del suo passato e del suo ambiente, nonché rispondere a domande relative ai suoi bisogni immediati.

 

Livello B – Utente indipendente

B1 – Intermedio

  • Lo studente sa come comunicare nella maggior parte delle situazioni.

  • Lo studente può descrivere esperienze, eventi, desideri e aspirazioni ed è in grado di esprimere la propria opinione.

  • Lo studente è in grado di comprendere i punti principali di testi chiari, scritti nel linguaggio standard.

 

B2 – Intermedio alto

  • Lo studente può comprendere le idee principali di un testo complesso (inclusi argomenti tecnici).

  • Lo studente parla fluentemente e sa come interagire con i nativi senza troppi sforzi.

  • Lo studente sa come esprimere la propria opinione su questioni di attualità, politica, ecc.

 

Livello C – Utente competente

C1 – Avanzato

  • Lo studente è in grado di esprimere le idee in modo fluido e spontaneo

  • Lo studente può comprendere argomenti di certa complessità e sa utilizzare diversi registri linguistici.

 

C2 – Padronanza

  • Lo studente può capire tutto ciò che legge e ascolta.

  • Lo studente sa come ricostruire informazioni e argomenti da varie fonti e presentarle in modo coerente e riassuntivo.

  • Lo studente può parlare fluentemente, accuratamente e spontaneamente.

 

E tu? Che livello possiedi nelle lingue che conosci?

 

Se vuoi ricevere maggiori informazioni sulle principali certificazioni linguistiche, leggi questi altri articoli:

Certificazioni di tedesco: quali e quante sono?

DELF e DALF – Info utili sulle certificazioni ufficiali di lingua francese

DELE – Info utili sul certificato ufficiale dell’Instituto Cervantes

Tutto quello che devi sapere sul FCE (Cambridge English: First)

TOEFL e IELTS: esami a confronto

 

Per restare sempre aggiornato su tutte le novità e le notizie relative alle certificazioni ufficiali di lingua, leggi il nostro blog o di seguici sui nostri profili FacebookTwitter e Google+.

 

Silvia Spatafora per CourseFinders

Find your perfect language school Search CourseFinders to find the course for you